bannerFigliomeniFDI

CANILE MURATELLA, FIGLIOMENI-DE PRIAMO (FDI): “UFFICI COMPETENTI VERIFICHINO ATTIVITA’ SETTORE SANITARIO”

“Continua la nostra indagine a tutto tondo sulle problematiche del Canile Muratella. Da giorni stiamo denunciando le diverse criticità presenti all’interno del canile, prima fra tutte il grave rischio igienico-sanitario presente nella parte del canile sanitario che mette a repentaglio la vita degli animali, come dimostrato dalla morte di alcuni cani in queste ultime settimane. Vogliamo ricordare al Sindaco Raggi che è responsabile del benessere e della salute degli animali del Comune di Roma, in quanto proprietario degli animali, continuiamo quindi a denunciare le pessime condizioni di carattere sanitario della parte gestita dalla Asl Roma3, l’unico soggetto competente in materia, e della mancata vigilanza da parte del Comune di Roma sulle condizioni delle cure prestate ai cani e gatti.

Dopo ripetute interrogazioni, mozioni, accessi agli atti ed esposto ai Nas, abbiamo predisposto una ulteriore interrogazione al Sindaco e agli Assessori competenti per sapere se è loro intenzione attivarsi presso gli uffici competenti affinché provvedano ad effettuare controlli sistematici presso i canili comunali Muratella e Ponte Marconi in merito al rispetto da parte dell’attuale gestore, di quanto stabilito negli atti di gara e nel contratto e nello specifico nel caso della mancata assistenza veterinaria h24; se la procedura ad evidenza pubblica, che attualmente è in corso dopo le proroghe concesse all’attuale gestore, rispecchi totalmente la legislazione vigente e la normativa regolamentare prevista; se intendono attivarsi al fine di verificare se le attività svolte dal settore sanitario gestito dalla Asl Roma3 siano conformi ai contenuti della Convenzione sottoscritta con la Regione Lazio avente ad oggetto la gestione sanitaria, con l’individuazione delle idonee strutture e spazi destinati al servizio veterinario, che dovrebbero essere separati fisicamente e funzionalmente dal canile rifugio; e quali azioni intendono porre in essere in merito all’attività di intramoenia esercitata presso il Canile Muratella contrariamente a quanto stabilito nella Convenzione sottoscritta con la Regione, secondo la quale tale attività doveva essere oggetto di successivo accordo. Ci aspettiamo a questo punto che sia il Comune a conduzione grillina, che la Regione guidata dal Pd di Zingaretti si assumano le proprie responsabilità, attivandosi immediatamente per risolvere le problematiche del canile, tutelando la salute degli animali”. Lo dichiarano i due esponenti di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni vicepresidente dell’Assemblea Capitolina, e Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio.

Comitato elettorale

  • Roma
    via dei Castani 82 - 00172 Roma

Contatti

  • Tel. 06/2314274
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.