bannerFigliomeniFDI

ROMA, FIGLIOMENI-RINALDI (FDI): “NOMADI I PRESUNTI AUTORI OMICIDIO ANZIANA”

20190513AnzianaUccisa“La scarsa sicurezza in cui vivono i cittadini romani è ormai sotto gli occhi di tutti, e l’ultimo episodio in ordine di tempo è stata l’uccisione di una anziana donna morta a seguito di una rapina e uccisa a bastonate nel quartiere di Montesacro alcuni giorni fa. A far ancora più rabbia di un gesto così efferato è che i presunti autori di questo crimine, fermati grazie alle ottime indagini portate avanti dalle Forze dell’Ordine dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia, siano 5 nomadi di cui uno proveniente dal campo Salviati.

Il campo di Tor Sapienza, purtroppo, è tristemente noto non solo per il traffico di rifiuti e per i quotidiani roghi tossici, che peraltro vengono appiccati anche negli altri campi, ma anche per la provenienza di soggetti coinvolti in gravissimi episodi delittuosi tra cui la morte della giovane cinese investita dal treno e la spedizione punitiva dove persero la vita le tre sorelline rom morte dentro il camper incendiato a Centocelle. Come Fratelli d’Italia stiamo rilanciando una petizione anche on line per chiudere i campi, soprattutto quello di Salviati, e diffidiamo nuovamente il Sindaco Raggi a voler prendere immediatamente dei provvedimenti in tal senso, come smantellare a breve tutti i campi nomadi presenti sul territorio cittadino, attivandosi con il Ministro degli Interni per mettere in atto tutte le azioni di controllo volte ad una maggiore sicurezza del territorio. I 5 stelle, anche al governo, comincino a tutelare i romani bisognosi e accantonino le questioni di facciata come alloggi popolari dati a famiglie di etnia rom, i cittadini si aspettano risposte concrete e decise volte ad una tolleranza zero verso chi delinque”. Lo dichiarano i due esponenti di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e Daniele Rinaldi coordinatore del partito in Municipio V.

Comitato elettorale

  • Roma
    via dei Castani 82 - 00172 Roma

Contatti

  • Tel. 06/2314274
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.